PUNTOPACE-FORUM e COMMENTI.
. . .I messaggi possono essere anche personali.
Per chiedere le dispense scrivere privatamente




COMMENTO:
Carissimo DG, quale vangelo più appropriato se non quello della liturgia di oggi, per ricordare la tua chiamata. Noi in questa ricchezza inestimabile ( 40 anni di sacerdozio) dell'annunciare con la parola le cose secondo il cuore di Dio, non possiamo che ringraziarti di aver risposto con gioia a questo Suo invito. San Paolo ci dice che tutti facciamo parte del progetto di Dio, ma l'essere testimoni di tanta fede lo scorgiamo dal tuo esempio luminoso. Dire "grazie" a Dio di farci percorrere questo tratto di strada della nostra vita insieme a te é solo una semplice parola, ma dettata da sentimenti e affetti profondi. Il nostro augurio é: che il Signore ti conceda ancora tantissimi anni di salute e vigore spirituale. Noi ti accompagneremo con la nostra preghiera. Un abbraccio. Rosalinda e Mimmo.

Postato in: July 16, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address




COMMENTO:
Carissimi don Giovanni e don Luciano, anche se un pò in ritardo volevo tramite questo spazio, ringraziare voi ed anche tutti coloro che lo scorso 1. maggio erano con noi nella chiesetta di Massacornuta a Tortora, per quel bel momento di preghiera che abbiamo condiviso. Per me é stata una gioia rivedere le facce amiche di un tempo, ma ancora più bello é stato incontrare quei giovani ragazzi che non conoscevo, ho avuto l'impressione che non abbiano trascorso quella giornata insieme a noi pensando alle persone, hanno invece organizzato, lavorato e faticato con un cuore grandissimo, come una grande famiglia, perché tutto fosse, come dovrebbe sempre essere in una comunità cristiana. A quei ragazzi voglio dire una cosa molto personale: nell'amicizia e nella possibilità di essere veri, adesso che di anni ne ho passati ci credo sempre di più!Perché un pò di esperienza mi ha insegnato tante cose. Per cui, grazie anche a voi, per l'emozione che mi avete regalato, andate avanti così, siate contagiosi e tra qualche anno quando vedrete altri giovani, che avranno i vostri occhi ed il vostro cuore, vi sentirete felici. Un saluto a tutti, Rosalinda.

Risposta al messaggio: Grazie, carissima Rosalinda. Qui tutto bene. Don Luciano (Jay Prakash) ha quasi completato la benedizione delle case nelle montagne e in paese. I giovani vengono su a trovarci e tutto sembra andare bene. Vi aspettiamo. A presto!


Postato in: May 14, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address



COMMENTO:
Rispetto al commento alle letture domenicali la parte del commento dal quale ho tratto maggiormente riflessione e condivisione e' laddove affronti il tema della assenza (apparente) di Dio e affermi che "e' la dimensione di una presenza ... e pertanto nel deficit strutturale di un senso delle cose, quando il dolore, la malattia e la morte sembrano togliere ogni valore a uomini e cose" . Se ho inteso bene il senso del tuo commento - e' da qualche anno che non facevo questo tipo di riflessioni - e' proprio la dimensione di Cristo risorto che dà sostanza e significato ed elemento di liberazione alle condizioni di dolore, malattia, morte quando tutto cio' mette effettivamente a dura prova la nostra scala di valori e di priorita' e la stessa presenza di Dio. Insomma, carissimo DGiovanni, come ti avro' gia detto, sto vivendo, nel mio piccolo, questa mia esperienza attuale come una dimensione di effettiva svolta, di riscoperte, di percorsi di memoria, di un nuovo inizio come scrivevo prima. E in tutto questo non ho messo in discussione la presenza di Dio, anzi vi e' stata anche in questo caso una certa riscoperta dopo tanti anni di distrazione ... del resto l'esperienza orsomarsese non poteva/doveva essere rimossa. Forse sono stato logorroico e mi succede spesso in queste ultime settimane, voglia di raccontarsi dopo periodi troppo lunghi di "orsaggine" ? ah saperlo. Infine apprezzamenti anche per la tua poesia nel passaggio della presenza, silenzio e attesa (vi vedo e forse sono un tantino irriverente un'assonanza con 2 canzoni di Battiato che forse conoscerai "E ti vengo a cercare" e "La cura" che sto ascoltando frequentemente in questi giorni). Davvero troppo lungo, scusami e un abbraccio fraterno e ancora grazie per le tue sollecitazioniApril 22, 2012

Risposta al messaggio: 82.51.43.205


Postato in: 0
Delete this entry Reply to entry View IP address




COMMENTO:

Posta privata. Riservata al destinatario



Postato in: April 15, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address




COMMENTO:
pace e bene

avete pubblicato nella seonda domenica di pasqua una immagine mosaico molto bella san francesco crocefisso con cristo però purtroppo immagine mi sembra non completa mancano i piedi

per favore é possibile avere il sito dove si possa trovarla spero che originale sia completo

grazie x vostra attenzione aspetto vostra gentile risposta grazie e buona bomenica

frate mermo OFM

Risposta al messaggio: Compare cosi' nell'immagine da me ripresa dal WEB, comunque fcerca nelle immagini di questo link: IMMAGINI di Cristo e Francesco Ciao, DG


Postato in: April 15, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address


COMMENTO:
Carissimo don Giovanni e amici tutti, scusate se ci facciamo vivi soltanto adesso. Vogliamo ricambiare di vero cuore gli auguri pasquali.Possa il Risorto essere presente nella vita di tutti e di ciascuno per vivere la nostra ferialità rendendola festività pasquale.
Grazie per le molte riflessioni, che puntualmente ci giungono e che alimentano di Parola la nostra vita. Particolarmente bella la preghiera di questa domenica. Grazie don Giovanni, ci piace condividere il tuo pensare e vedere in Tommaso un uomo che pretendendo di vedere Gesù non ha paura di toccare con mano le sue ferite.
Nel vivere la prova della malattia ci é di aiuto questo Tommaso e ci offre l' opportunità di vedere Gesù in ciascuna persona che soffre. Ci rinnova la memoria delle sue parole: "Vieni tocca sono Io! Sono vivo, sono Risorto!" Pensa a cosa diventa la malattia quando é vissuta vedendolo presente, quando sai che é Lui che soffre in te. Allora si può gridare come Lui, usando il suo stesso grido: "Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato!" Per rituffarsi subito tra le braccia del Padre sicuri del suo amore, per fare la sua volontà. Allora si può dire a Gesù "se lo vuoi tu lo voglio anch'io" sicuri che é solo bene, solo amore, solo risurrezione quello che ci attende. Cordialmente Maria Teresa e Urbano


Postato in: April 15, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address




COMMENTO:
Carissimo DG e tutti voi di puntopace, un augurio davvero di gioia nell'attesa di questa veglia Pasquale. Sperando che non sia solo una veglia nella notte per pochi fedeli coraggiosi, per qualche famiglia che battezza i bambini nella tenerezza o per alcuni adulti che incontrano Gesù, ma l'inizio di una veglia perenne a ricordarci che Dio con Gesù fatica ogni giorno per condurre l'umanità nella città della luce. Auguriamoci ad essere testimoni di questa verità solo così possiamo dirci che ogni giorno é, e sarà Pasqua. Un saluto, Rosalinda e Mimmo

Risposta al messaggio: Grazie! Sia davvero un passaggio verso la parte più bella dell'uomo, in modo da incontrare più autenticamente Dio! Auguri di cuore! :)


Postato in: April 7, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address


COMMENTO:

Posta privata. Riservata al destinatario



Postato in: March 28, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address




COMMENTO:

Posta privata. Riservata al destinatario



Risposta al messaggio: Ok, cara Tusha, ogni domanda é sempre la benvenuta!
Per rispondere personalmente se vuoi posso rispondere all'indirizzo di email che mi hai indicato e che a me é visibile. Se invece le domande sono d'interesse generale, puoi farle anche pubblicamente e risponderò da qui pubblicamente. S'intende, per quanto sappia e possa rispondere. Ciao e grazie! :)


Postato in: March 25, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address




COMMENTO:
Mio caro don Gianni, abbiamo fatto del nostro cuore un mercato! Vendiamo al ribasso i sentimenti più nobili. Tutto per una carezza, per uno sguardo che ci rende meno invisibili. Pur di sentirci amati un po' di più, abbiamo messo ai saldi la nostra stessa dignità! E quanti cambiavalute nel nostro cuore!Abbiamo concesso al migliore offerente: pensieri, affetti, svenduto anche la nostra stessa intelligenza, MA...ecco Signore, Tu oggi vieni in ciascuno di noi e con la tua"frusta di cordicelle" scacci fuori dal tempio del nostro cuore tutto ciò che lo avvilisce e noi ritorniamo a splendere della tua Luce. Tu oggi torni a scrivere, nel nostro cuore le "dieci parole" che declinano il vero amore. Amen! Buona Domenica, pastore "bello" del gregge di Dio. Un abbraccio fraterno. Mimmo.

Risposta al messaggio: Grazie, Domenico, e buona domenica! Ma vedo che é quella successiva!


Postato in: March 11, 2012
Delete this entry Reply to entry View IP address
Powered by PHP Guestbook 1.7 from PHP Scripts
 
« Primo ‹ Precedenti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Prossimo › Ultimo »